I superbroccoli: tutti i benefici per i bambini

I superbroccoli: tutti i benefici per i bambini
Tempo di lettura: 2 minuti

I broccoli o superbroccoli sono un alimento gustoso, ricco di nutrienti e facile da preparare. Ecco tutti i benefici per la salute dei bambini e come fare a introdurli nella loro alimentazione senza che storcano il naso.

 

Broccoli: tutti i benefici per i bambini

I broccoli sono buoni per lo sviluppo dei bambini. Ricchi di sali minerali (come calcio, ferro, fosforo e potassio), vitamine (C, B1, B2), carboidrati e fibre, sono un valido alleato per la salute.

 

I superbroccoli:

  • sono un’ottima fonte di energia
  • sono indicati in caso di stitichezza
  • combattono la ritenzione idrica
  • favoriscono la vista
  • sono in grado di mitigare le infiammazioni delle vie aeree grazie al sulforafano in essi contenuto

 

Valori nutrizionali dei broccoli

100 g di broccoli contengono:

  • Acqua 88, 30 g
  • Carboidrati 4,5 g
  • Zuccheri 4,5 g
  • Proteine 4,30 g
  • Grassi 0,5 g
  • Colesterolo 0 g
  • Fibra totale 3,3 g
  • Vitamina A 2µg
  • Vitamina C 33 mg

 

Broccoli: come cucinarli

I broccoli hanno un gusto deciso e, a seconda dei casi, sono difficili da digerire. Ecco perché molti bambini li rifiutano, oltre che per il loro colore verde.

Educare i bambini all’assaggio è il primo passo per farli avvicinare a questo ortaggio dalla foglia verde. D’altra parte anche la cottura ha il suo perché. Ecco allora come cucinarli, per renderli divertenti e appetitosi anche ai bambini più capricciosi.

 

I bambini più piccoli possono iniziare a mangiare i broccoli, come purea di broccoli o omogenizzato, a partire dai sei mesi.

 

Bolliti, al vapore, in padella, accompagnati con olio e sale… sono diversi i modi di cucinare i broccoli. Tuttavia, per mantenere inalterate le proprietà nutritive e esaltarne i benefici per la salute, dei ricercatori cinesi consigliano di tagliarli sottili e mangiarli a crudo.

 

“Dopo aver tagliato le cime dei broccoli in piccoli pezzi, bisogna lasciarli a riposo per circa 30 minuti prima di mangiarli”

 

E se i broccoli si trasformassero in un ricco condimento dal sapore delicato? Ecco allora la ricetta della Pestata di broccoli e basilico. Una ricetta adatta ai bambini da proporre in abbinamento alla pasta: un piatto completo super nutriente!

 

Scegliere, conservare e pulire i broccoli: una guida

Le infiorescenze dei broccoli devono essere compatte, sode, di colore vivo e intenso. Le foglie devono essere consistenti e carnose.

 

I broccoli si conservano in frigorifero e si mantengono per 4 o 5 giorni.

 

Pulirli è semplice, basta eliminare le foglie e staccare le cime dal torsolo. Successivamente lavarli accuratamente sotto l’acqua corrente o con del bicarbonato.

 

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

uno × 5 =