Playgroup: luogo d’incontro per adulti e bambini

0
747 views
Playgroup: luogo d’incontro per adulti e bambini
foto credits: Playgroup Queensland

Il playgroup è un’occasione di incontro informale di neogenitori, nonni, babysitter e bambini.

Il playgroup, che ha cadenza settimanale, è solitamente organizzato e gestito da genitori e volontari nei locali di scuole, asili, biblioteche… tutti spazi appositamente strutturati per accogliere adulti e bambini. C’è chi si occupa dell’accoglienza, chi della sistemazione dei materiali, chi della merenda e chi di organizzare specifiche attività che rispondono alle esigenze e ai bisogni dei bambini che vi partecipano.

Quali attività si svolgono durante il playgroup?

Durante questi momenti di ritrovo, i bambini sono liberi di provare, sperimentare, cimentarsi in giochi di ruolo, di movimento, manuali e creativi… sia in autonomia sia interagendo con gli adulti o con gli altri bambini.

Al gioco libero vengono solitamente affiancati dei rituali, delle attività fisse, come può essere il momento della merenda o quello della lettura di una fiaba, in cui i bambini si rilassano e tranquillizzano.

 

Com’è organizzato l’ambiente del playgroup?

L’ambiente viene reso stimolante grazie a materiali multisensoriali, libri, giocattoli e attrezzature, per la maggior parte condivisi da ciascun partecipante all’interno di questo momento di incontro e scambio.   

Inoltre, per i più piccoli, viene attrezzata un’area con sdraiette, palestrine, seggiolini, box e giocattoli morbidi e sicuri.

Anche gli adulti hanno il loro spazio, con sedie, amache o divani su cui rilassarsi, confrontarsi e condividere esperienze e consigli.

 

Quali i benefici per bambini e adulti?

Il playgroup è un’occasione di socializzazione, sia per i bambini che per gli adulti.

Infatti, in questo spazio i bambini sviluppano la socialità e la consapevolezza di sé grazie al confronto con dei coetanei, mentre gli adulti creano una solida rete sociale di collaborazione e supporto in cui condividere esperienze e scambiarsi in tutta libertà dubbi e domande.