Abbuffarsi in gravidanza aumenta le probabilità di obesità della prole

Abbuffarsi in gravidanza aumenta le probabilità di obesità della prole
Tempo di lettura: 2 minuti

Abbuffarsi in gravidanza ha serie implicazioni sulla salute delle madri e dei loro bambini. E un recente studio mostra che è sorprendentemente comune.

Poco più del 36% delle donne ha riportato “perdita del controllo nel mangiare” mentre erano in stato di gravidanza.

Molti studi  hanno indagato sull’anoressia e la bulimia durante la gravidanza, ma pochi hanno analizzato il consumo eccessivo o il consumo incontrollato di cibo e nessuno aveva studiato l’impatto di questi comportamenti sulla prole.

Mangiare senza controllo è quando ti senti come se non puoi smettere di mangiare, anche se vuoi, indipendentemente dalla quantità consumata.

Lo studio

Per colmare queste lacune nelle conoscenze scientifiche, sono stati analizzati i dati di oltre 11.000 donne dell’Avon Longitudinal Study of Parents and Children. Le donne dell’ovest dell’Inghilterra sono state incluse nello studio in gravidanza, e sia loro che i loro figli hanno contribuito allo studio negli ultimi 24 anni, fornendo incredibili informazioni su molti problemi di salute.

Eccesso di cibo per due

L’ analisi dei dati, pubblicata sull’American Journal of Clinical Nutrition, ha mostrato che il 36% delle donne ha sperimentato una perdita di controllo durante la gravidanza per almeno una volta.

Poco più del 5% delle donne del campione ha sperimentato frequenti perdite di controllo. Queste donne hanno guadagnato 3,5 kg in più durante la gravidanza, rispetto rispetto alle donne che non hanno sperimentato il consumo di perdita di controllo.

I bambini di queste donne avevano il doppio delle probabilità di essere obesi a 15 anni.

Carenza di vitamine

Le donne che spesso perdevano il controllo del mangiare avevano meno vitamina B1 e acido folico, rispetto alle donne che non avevano perso il controllo sul mangiare.

Le madri che hanno riferito di aver perso un controllo durante la gravidanza hanno consumato più calorie durante la gravidanza e hanno mangiato più snack, come cioccolato e dolci. Hanno anche un minor apporto di vitamina A, C e B6 e hanno assunto più peso durante la gravidanza.

Le donne che si sono abbuffate durante la gravidanza hanno anche dato alla luce bambini più “grossi”, e quei bambini avevano il doppio delle probabilità di essere sovrappeso o obesi a 15 anni.

Anche se non possiamo dire esattamente perché la perdita di controllo durante la gravidanza sia associata all’obesità infantile, il collegamento suggerisce un modo per evitare l’obesità infantile, che è un problema crescente in tutto il mondo. Identificare le donne che hanno una perdita di controllo del cibo e sostenerle con un trattamento mirato, come la terapia comportamentale cognitiva, potrebbe aiutare sia la salute materna che infantile.

Fonti:

https://academic.oup.com/ajcn/advance-article-abstract/doi/10.1093/ajcn/nqy040/5026246?redirectedFrom=fulltext

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

3 × tre =