Ascoltare accenti diversi influenza l’elaborazione del linguaggio nei bambini

Ascoltare accenti diversi influenza l’elaborazione del linguaggio nei bambini
Tempo di lettura: 2 minuti

I bambini di un anno cresciuti sentendo diversi accenti di una stessa lingua, elaborano il linguaggio e riconoscono le parole in modo diverso rispetto ai coetanei esposti a piccole variazioni di accento.

 

A confermarlo un recente studio di un gruppo di esperti nello sviluppo del linguaggio dell’Università di Buffalo.

 

I risultati, pubblicati sul Journal of the Acoustical Society of America, sottolineano l’importanza di considerare gli effetti di più accenti quando si studia lo sviluppo del linguaggio ed eventuali patologie correlate.

 

Diversi accenti: un possibile legame con le patologie del linguaggio

Se un bambino cresce in un ambiente con più di un accento, potrebbe riconoscere le parole in modo diverso rispetto a un bambino che sente solo un accento” spiega Marieke van Heugten, professoressa presso il Dipartimento di Psicologia dell’Università di Toronto.

 

La variabilità nell’introduzione della lingua dei bambini, di ciò che ascoltano e di come lo sentono, può avere conseguenze importanti sul riconoscimento delle parole in bambini giovani e monolingue”, prosegue.

 

Ad esempio, un genitore che parla inglese-americano potrebbe chiamare il “veicolo giallo” che porta i bambini a scuola “bus”, mentre la pronuncia della stessa parola da parte di un genitore irlandese-inglese potrebbe sembrare più simile a “boss” (capo).

 

I genitori fanno riferimento allo stesso oggetto, ma poiché il bambino sente la parola pronunciata in due modi, ha bisogno di imparare come mappare quelle diverse pronunce dello stesso oggetto.

 

Il contesto aiuta a capire meglio le parole

Nel corso dello studio, i ricercatori hanno notato come i bambini hanno una preferenza per le parole conosciute quando le riconoscono nel parlato.

 

I bambini che crescono in ambienti multi-accento potrebbero aver bisogno di più informazioni contestuali per riconoscere le parole.

 

Applicazioni future della ricerca

Dovremmo essere consapevoli di questa differenza nella comprensione del linguaggio e tenerla presente in contesti di esame, specialmente quando si fanno test linguistici a bambini provenienti da diverse aree del mondo.

 

Siamo entusiasti di svolgere ulteriori attività in questo settore, confrontando lo sviluppo dei bambini che crescono in ambienti più o meno linguisticamente diversi “, aggiunge Elizabeth K. Johnson, referente del progetto. “[Questo] ci aiuterà a comprendere meglio l’acquisizione linguistica in generale e forse ci aiuterà diagnosticare e trattare meglio i ritardi linguistici nei bambini che crescono in diversi tipi di ambienti”.

 

Leggi la ricerca completa qui » Hearing different accents at home impacts language processing in infants

 

Potresti essere interessata a “Tutto ciò che bisogna sapere sulla dislessia

 

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

19 − undici =