Vacanze con i bambini: cosa mettere in valigia

Vacanze con i bambini: cosa mettere in valigia
Tempo di lettura: 2 minuti

Finalmente è giunta l’ora delle vacanze! Chi ha un bambino sa che prepararsi alla partenza è come organizzare un trasloco: seggiolini, giochi, pappe, lettini etc. Ma cos’è importante mettere in valigia per i nostri figli per assicurarsi una vacanza serena?

Sia al mare che in montagna non dimenticate mai di portare con voi:

Abbigliamento

Una buona scorta di  magliettine, pantaloncini e vestitini in quanto i bambini giocando si sporcano spesso e se dovete effettuare un viaggio in aereo preparate sempre un cambio completo di vestiti e biancheria da tenere nel bagaglio a mano in caso di necessità.

Pannolini, pappe, salviettine rinfrescanti, biberon.

Un piccolo kit di pronto soccorso 

  • un antipiretico-analgesico come il  paracetamolo o l’ibuprofene. Preferire quelli somministrabili per via orale poiché le supposte sono soggette a cattiva conservazione;
  • sali reidratanti. Rappresentano un importante presidio, in caso di vomito e/o diarrea, per evitare la disidratazione. Preferite le formulazioni in bustine rispetto a quelle liquide:   occupano meno spazio e pesano meno in valigia;
  • un antistaminico in gocce per eventuali reazioni allergiche o per attenuare fastidiosi pruriti conseguenti ad eritema solare;
  • alcune fialette di Soluzione fisiologica per lavaggi nasali o per detergere una ferita;
  • un prodotto a base di ammoniaca per le irritazioni causate dalle meduse;
  • cerotti di diversa taglia e disinfettante
  • repellenti per zanzare. Meglio non utilizzare repellenti sui bambini al di sotto dei due anni di età, nemmeno quelli naturali. Un rimedio, in questo caso, possono essere i patch anti zanzara da attaccare su passeggini. Dopo i due anni si possono utilizzare dei repellenti naturali a base di geranio o citronella. Comodissimi sono i braccialetti repellenti (leggere comunque sempre il foglio illustrativo per prevenire intolleranze e reazioni indesiderate).
  • un termometro elettronico;


Selezionate i giochi: pochi ma buoni.

Sembra banale ma non dimenticate il gioco preferito di vostro figlio… questa dimenticanza potrebbe rovinarvi la vacanza! Suggeriamo di portare anche qualche libro interattivo, dei colori e, se andate al mare, il kit completo di secchiello, paletta e formine.

Ora che siete carichi come Fantozzi, potete partire tranquilli e godervi una meravigliosa vacanza!

Lascia un commento

diciassette + 10 =