Lo sport: valido alleato per la salute dei bambini

0
594 views
Lo sport: valido alleato per la salute dei bambini

Lo sport è un elemento fondamentale per il sano sviluppo e la salute dei bambini.

Quali sono i benefici dello sport per i bambini?

Far fare una regolare attività fisica apporta infatti numerosi benefici al corpo e alla mente:

  • irrobustisce il fisico
  • previene le malattie
  • mantenere sano l’apparato osseo
  • controlla il peso corporeo e riduce il rischio di avere una dieta alimentare scorretta
  • aiuta a ridurre il grasso e la pressione sanguigna
  • riduce lo stress e l’ansia
  • insegna ai bambini a seguire le regole e ad ascoltare
  • migliora il rendimento a scuola.

Si imparano anche molti valori fondamentali della vita: lo sport insegna infatti l’amicizia, la solidarietà, la lealtà, la cooperazione, il lavoro di squadra, l’autodisciplina, l’autostima, che sono alla base dello sviluppo. Permette inoltre di superare ogni tipo di differenza culturale e linguistica.

A che età iniziare a fare sport? Quali sono le discipline migliori?

L’età giusta per iniziare a praticare attività fisica è tra i 3 e i 6 anni: inizialmente è meglio scegliere un’attività generica, come nuoto o ginnastica per favorire uno sviluppo armonico di tutto il fisico. Dopo i sei anni c’è un progressivo sviluppo fisico e di coordinazione dei movimenti, e questo permette l’approccio a nuove discipline sportive, come l’atletica leggera o il basket.

Cosa evitare?

È importante non dedicarsi unicamente ad uno sport che impegni solo alcune parti del corpo fino al completamento della pubertà, in quanto potrebbero formarsi asimmetrie nello sviluppo fisico.

Consigli

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità per migliorare le condizioni cardiorespiratorie, scheletriche e muscolari dei bambini dai 5 anni in su bisogna deguire queste raccomandazioni:

  • fare almeno 60 minuti di attività fisica al giorno,
  • se si supera l’ora giornaliera l’organismo ne trarrà vantaggi in termini di benessere e salute
  • la maggior parte dell’attività fisica quotidiana dovrebbe essere aerobica. Dovrebbero essere tuttavia incorporate almeno 3 volta alla settimana attività di intensità elevata che rafforzano muscoli e ossa.