Stitichezza nei bambini: cause, sintomi e rimedi

0
4.568 views
Stitichezza nei bambini: cause, sintomi e rimedi

Fin dai primi mesi di vita i bambini possono soffrire di stitichezza, un disturbo che si manifesta con la diminuzione nella frequenza delle evacuazioni e un cambiamento nelle feci. Quali i sintomi, le cause e i rimedi per aiutare i più piccoli che ne soffrono.

 

Bambini e stitichezza

La stitichezza si manifesta nei bambini sin dai primi mesi di vita e si allevia durante la crescita.

In alcuni casi questo disturbo scompare nel periodo dello svezzamento, in altri, invece, inizia a manifestarsi proprio nel primo periodo in cui viene cambiata l’alimentazione.  

(Leggi qui Svezzamento: quali alimenti scegliere?)

 

Se la stipsi si protrae nel tempo, consigliamo di rivolgersi al pediatra.

 

Cause della stitichezza nei bambini

Sono diversi i fattori che contribuiscono al manifestarsi di questo disturbo nei bambini.

 

  • Movimenti intestinali dolorosi » se il bambino ha dolori intestinali causati da feci grandi e dure, potrebbe essere portato a evitare di avere ancor più dolore trattenendo le feci,
  • Trattenere lo stimolo » se il piccolo è lontano da casa, o sta giocando, o ha paura di andare in bagno, potrebbe trattenere l’impulso,
  • Paura del vasino » quando il bambino non si sente ancora pronto al passaggio al vasino, può “ribellarsi” e rifiutare di andare in bagno (Leggi qui Spannolinamento: dal pannolino al vasino),
  • Cambiamenti nell’alimentazione » uno scorretto apporto di frutta, verdura, fibre o liquidi nella dieta del piccolo può causare stitichezza. Così come un cambiamento troppo precoce nell’introduzione di cibi solidi,
  • Familiarità » i bambini che hanno parenti affetti da questo disturbo di evacuazione hanno maggiori probabilità di soffrirne.

 

Cosa dire al pediatra

Il pediatra, per valutare con precisione le cause e i possibili rimedi alla stitichezza nel bambino, deve essere informato su:

  • data e orari in cui il bambino va in bagno. Particolare attenzione alla prossimità-distanza dai pasti
  • colore, volume e consistenza delle feci
  • sintomi che accompagnano il disturbo

 

I principali sintomi

  • Dolori addominali,
  • Feci dure e secche, di difficile espulsione
  • Meno di tre movimenti intestinali la settimana

 

Rimedi e prevenzione

Alcuni accorgimenti quotidiani possono essere d’aiuto nello sconfiggere la stitichezza, così come prevenirla:

  • far seguire al piccolo un’alimentazione adeguata, ricca di fibre e liquidi. Frutta e verdura sono un toccasana in questo senso, perché rendono le feci più morbide.
  • praticare con regolarità l’attività fisica, per favorire i normali movimenti intestinali
  • prediligere una routine libera da stress e troppo sedentaria.
  • supportare i più piccoli sotto l’aspetto psicologico: rendere il bagno a misura di bambino, portarlo per gradi al passaggio al vasino, supportarlo nei traguardi…

 

Quante volte dovrebbero andare in bagno i bambini?

La Società Nord Americana di Gastroenterologia Epatologia e Nutrizione Pediatrica (NASPGHAN) riassume in questo schema la frequenza di evacuazioni settimanali in età pediatrica:

 

Periodo Numero di evacuazioni a settimana
0-3 mesi – allattamento al seno da 5 a 40
0-3 mesi – allattamento artificiale da 5 a 28
6-12 mesi da 5 a 28
1-3 anni da 4 a 21
> 3 anni da 3 a 14

 

Fonti per approfondimenti:

 

Constipation in children

 

Constipation in Childhood. An update on evaluation and management

 

Constipation in Babies: Signs, Causes, and Cures