Sonno del bambino: ecco gli errori da evitare

Sonno del bambino: ecco gli errori da evitare

Un buon sonno è fondamentale per lo sviluppo del cervello del bambino e un sonno insufficiente può portare a problemi di linguaggio, lettura e ADHD (disturbo da deficit di attenzione e iperattività).

Ecco quindi gli errori più comuni che i genitori commettono:

Non avere una routine per andare a dormire

Stabilire una routine per andare a dormire è essenziale per il tuo bambino. Può aiutarli a sentirsi calmi e ad addormentarsi più rapidamente. È importante attenersi a un determinato programma, in modo che il bambino possa imparare quando è il momento di andare a letto. Alla fine si abitueranno a dormire allo stesso tempo e se lo aspettano, quindi addormentarsi diventerà molto più facile e veloce.

Non intrattenere abbastanza il tuo bambino durante le ore di veglia

I bambini sono uguali a noi: più siamo occupati durante il giorno, più siamo esausti e più è facile addormentarci. Quindi cerca di coinvolgere il tuo bambino in quante più attività possibili. Parla e canta con loro, allunga i muscoli o vai fuori e lascia che si godano una bella giornata – tutto ciò renderà il tuo bambino più stanco e pronto ad andare a nanna.

Non riconoscere i segnali

A volte i genitori aspettano troppo a lungo prima di mettere i loro bambini a dormire. Ad esempio, aspettano che inizino a piangere. Tuttavia, ci sono molti altri segni che mostrano che il tuo bambino è stanco e ha bisogno di un pisolino:

  • aggrottare le sopracciglia
  • stringere i pugni
  • fissare lo spazio
  • stropicciarsi gli occhi e le orecchie

Non correre da lui appena piange

Non dovresti rispondere ad ogni piccolo suono che il tuo bambino emette quando dorme.
Innanzitutto, questi suoni non significano necessariamente che tuo figlio sia sveglio e abbia bisogno di te. Potrebbero solo attraversare le diverse fasi del sonno e , andarli a controllare potrebbe svegliarli. In secondo luogo, uno studio ha scoperto che i bambini i cui genitori aspettavano più tempo per rispondere ai loro risvegli avevano maggiori probabilità di essere autosufficienti.

Mettere il bambino a dormire in una stanza illuminata

Alcuni genitori pensano che quando il loro bambino fa un pisolino durante il giorno, dovrebbero essere messi in una stanza luminosa in modo che imparino a distinguere tra giorno e notte. Tuttavia, questo è un mito. L’oscurità, d’altra parte, ha un effetto calmante sui bambini e promuove la produzione di melatonina, un ormone che aiuta a regolare il sonno.

Passare da una culla a un letto troppo presto

La maggior parte dei bambini passa da una culla a un letto tra 18 mesi e 3 anni e mezzo. E se li sposti troppo presto, può essere confuso. Oppure potresti trovarli a vagare per casa nel bel mezzo della notte, poiché sono abituati ai confini di una culla.
Se il tuo bambino inizia ad arrampicarsi fuori dal lettino, dovresti considerare di spostarlo su un letto.

Non fare il minimo rumore

Non è l’ideale rimuovere tutte le distrazioni rumorose. Se il tuo bambino impara a dormire in completo silenzio, potrebbe avere difficoltà ad addormentarsi quando non c’è modo di bloccare ogni possibile fonte di rumore.

Far stare sveglio il bambino troppo a lungo

Potresti pensare che mantenere il tuo bambino sveglio più a lungo li renderà più stanchi e si addormenteranno più velocemente e rimarranno a letto più a lungo. Tuttavia, può effettivamente rovinare il loro programma di sonno e accorciare i loro pisolini.

Condivisione di un letto

Alcuni genitori scelgono di dormire insieme ai propri figli in un letto. Tuttavia, invierai messaggi misti a tuo figlio su dove dormono. E ciò può far sì che abbiano difficoltà ad addormentarsi in una culla e senza che tu stia vicino a loro. Inoltre, la condivisione del letto può effettivamente aumentare il rischio di SIDS (sindrome della morte improvvisa del bambino) e altre morti legate al sonno.

Lasciare che il bambino faccia dei pisolini troppo lunghi

È normale che i neonati dormano da 13 a 15 ore al giorno. Tuttavia, quando il bambino cresce, non dovrebbe fare pisolini per più di 3 ore in totale, al giorno. Troppo sonno durante il giorno potrebbe infatti creare difficoltà nel farlo addormentare rapidamente e dormire tutta la notte.

Fonti:
https://www.everydayhealth.com/columns/robert-rosenberg-sleep-answers/sleep-and-childhood-brain-development/
https://www.babycenter.com/0_establishing-a-bedtime-routine-with-your-baby_1507759.bc
https://www.health.govt.nz/your-health/healthy-living/food-activity-and-sleep/sleeping/helping-young-children-sleep-better
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC1201415/

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

quattordici + dieci =