Primi dentini e febbre, quale relazione

Primi dentini e febbre, quale relazione
Tempo di lettura: 2 minuti

La crescita dei primi dentini spesso porta con sé irritazione, salivazione accentuata, gengive arrossate e, in alcuni casi, un lieve aumento della temperatura.

Febbre e dentizione

Non vi è una correlazione tra febbre e dentizione. Al più la crescita dei denti da latte è accompagnata da un lieve rialzo di temperatura, che rimane comunque al di sotto dei 37,5 °C (valore considerato “febbre” dall’Organizzazione Mondiale della Sanità).

La dentizione può aumentare la temperatura corporea del bambino, ma solo leggermente.

A confermarlo uno studio pubblicato sulla rivista Pediatrics che, dall’analisi una serie di ricerche pubblicate tra la fine degli anni sessanta e il 2012, esclude la febbre dai principali sintomi della dentizione.

Come capire se il tuo piccolo sta mettendo i denti

I tre principali tratti comuni che caratterizzano l’eruzione dei primi dentini, in particolare degli incisivi, sono:

  • Salivazione abbondante
  • Irritabilità
  • Gengive arrossate

Questi sintomi tendono poi ad attenuarsi con il procedere della dentizione.

A cosa può essere dovuta la febbre?

In alcuni casi la febbre, insieme a irritazione e inappetenza, si manifesta quando vi è l’eruzione di più denti contemporaneamente. Il bambino è maggiormente stressato e le sue difese immunitarie sono più basse.

Rafforzare le difese immunitarie dei bambini

Seguire una dieta sana, varia ed equilibrata, ricca di frutta e verdure, e riposare almeno 10-12 ore al giorno, sono dei semplici accorgimenti per aiutare i più piccoli a rafforzare le proprie difese.

Altrettanto importanti sono le vitamine, micronutrienti naturali fondamentali per la crescita e ottimo alleato della salute. In particolare la vitamina C e la vitamina D sono importanti per la prevenzione delle infezioni.

Spesso i bambini ne sono carenti, ecco perché è consigliato integrarle con dei fermenti lattici vivi ad azione probiotica. Grazie ai loro molteplici effetti positivi, sono dei validi alleati della salute dei bambini:

  • riequilibrano e potenziano la flora batterica intestinale,
  • migliorano la digestione e l’assorbimento di microelementi come il calcio,
  • rafforzano le difese immunitarie

In caso di febbri molto alte e difese immunitarie indebolite è comunque consigliato rivolgersi al proprio medico, che meglio conosce la situazione del bambino.

Fonti:

Guideline on Infant Oral Health Care

Signs and Symptoms of Primary Tooth Eruption: A Meta-analysis

Teething Fever: Baby’s Rise in Body Temp Is Normal

Association between Fever and Primary Tooth Eruption

Can Teething Cause a Fever?

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

cinque × uno =