Prevenzione dentale nella prima infanzia

Prevenzione dentale nella prima infanzia
Tempo di lettura: 1 minuto

I dati ufficiali del Ministero della Salute suggeriscono che le attività di sensibilizzazione e informazione sulla prevenzione dentale nella prima infanzia siano ancora poche.

 

Prevenzione dentale nella prima infanzia

Nonostante il miglioramento registrato a livello di calo della patologia cariosa, i numeri non sono ancora ottimali. Qual è la principale causa?

 

Troppi zuccheri!

Dagli studi condotti sui comportamenti alimentari dei bambini è emerso come nove bambini su dieci consumino troppi zuccheri.

 

Un aiuto dalla natura

Frutta e verdura sono i primi alleati della salute orale di grandi e piccoli. Oltre ad essere alimenti freschi e ricchi di nutrienti, quando mangiati stimolano la produzione di saliva, che aiuta a proteggere dalle carie.

 

Sapevi che… la saliva protegge l’organismo da microrganismi grazie al lisozima, un agente antibatterico.

 

Al contrario, gli alimenti ricchi di grassi e zuccheri, provocano il moltiplicarsi dei batteri cariogeni.

 

W l’igiene orale quotidiana

L’igiene orale quotidiana dei bambini è molto importante sin dai primi anni di vita. Compito di ogni genitore è quello di supervisionare attentamente la procedura (leggi qui » Come prendersi cura della salute orale dei bambini ), facendo in modo che sia fatta almeno due volte al giorno con uno spazzolino a setole morbide.

Anche i controlli periodici dal dentista non devono mancare!

 

Si può fare di più!

Sensibilizzare grandi e piccoli all’importanza di una corretta alimentazione e igiene orale quotidiana fin dai primi anni di vita è fondamentale. La prevenzione inizia a casa, prosegue a scuola e si consolida dal dentista.

 

Approfondimenti:

Ministero della salute

Linee guida nazionali per la promozione della salute orale e la prevenzione delle patologie orali in età evolutiva

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

undici + 3 =