Misure percentili e curva di crescita

Misure percentili e curva di crescita
Tempo di lettura: 2 minuti

Le misure percentili sono dei parametri di riferimento, stabilite dall’Organizzazione mondiale della sanità, con cui si valuta la crescita dei bambini nel corso dello sviluppo.

 

Misure percentili

La crescita del proprio bambino può essere monitorata sin dalla nascita, registrando le variazioni di peso e di altezza del piccolo.

 

Solitamente il pediatra fa riferimento alle misure percentili, o ai diagrammi percentili, stabiliti dall’Organizzazione mondiale della sanità.

Questi, infatti, consentono di stabilire se il ritmo di crescita del bambino è nella norma ed escludere eventuali problemi relativi allo sviluppo fisico.

 

In che modo?

I percentili vengono usati per confrontare il peso con l’altezza del bimbo e rilevarne l’andamento nel corso del tempo.

 

I percentili di riferimento per una crescita adeguata sono tra il terzo e il novantasettesimo. La maggior parte dei bambini (popolazione infantile) si posiziona tra il 25° e il 75° percentile.

 

L’importante è che ci sia una continuità nello sviluppo del piccolo nel tempo.

 

Diagrammi percentili

I diagrammi percentili sono l’unità di misura che viene utilizzata per valutare come procede lo sviluppo e la crescita del bambino in altezza e peso.

Questi diagrammi sono stati realizzati prendendo come riferimento dei gruppi formati da 1000 bambini della stessa età.

A seconda del peso e dell’altezza, i bambini sono stati divisi in 100 sottogruppi da 10 bambini ciascuno.

Ogni gruppo è un centile e ogni centile è rappresentativo dell’uno per cento della popolazione infantile dell’età anagrafica presa in esame.

Nel primo centile si trovano i bambini di ‘dimensioni’ più piccole, nel centesimo quelli più alti e grossi.

 

Ogni bambino è a sé

I percentili sono solo delle metriche di riferimento. Ogni bambino, infatti, ha le proprie potenzialità di sviluppo. È compito del pediatra valutare la curva di crescita di ciascun bambino, tenendo presente lo stato di salute generale del bambino, il suo regime alimentare e altri eventuali elementi di interesse.

 

Curva di crescita

Le curve di crescita elaborate sui parametri dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, riportano un range di altezze e pesi di riferimento per capire a che punto è lo sviluppo del bambino rispetto ai valori medi di altri bambini della sua età.

 

Ai seguenti link le curve di crescita, differenziate per i maschi e le femmine e per i neonati e i bambini della prima infanzia:

 

Femmine

 

Maschi

 

Queste tabelle di crescita sono valide per la popolazione pediatrica di Africa, Asia, Europa, Nord e Sud America.

 

Nelle tabelle di crescita, l’età è riportata sull’asse delle ascisse (orizzontale), mentre l’altezza è riportata sull’asse delle ordinate (verticale). Via via che l’età del bambino aumenta, aumenta anche la sua statura.

 

Scopri qui “L’evoluzione del feto

Fonte:

The WHO Child Growth Standards

The following two tabs change content below.

Lascia un commento

12 + sedici =