Dermatite atopica nei bambini: sintomi e rimedi

0
8.832 views
Dermatite atopica nei bambini: sintomi e rimedi

Alcuni bambini soffrono di dermatite atopica, una malattia infiammatoria cronica della pelle. È un fastidio che tende a risolversi con l’età, tuttavia ci sono validi rimedi per tenerla sotto controllo: probiotici e creme idratanti.

 

Dermatite atopica: cos’è e come si manifesta

Conosciuta anche come eczema atopico, la dermatite atopica è una malattia infiammatoria cronica della pelle che colpisce soprattutto i bambini in età pediatrica, dai 5 mesi d’età ai 6 anni.

Questa malattia si risolve con l’età, già durante la pubertà. Tuttavia la pelle tende a rimanere secca e sensibile, pertanto è molto importante idratarla in modo corretto.

 

Manifestazioni sulla cute 

Eritema, squame e prurito sono le prime manifestazioni della dermatite atopica, che alterna fasi acute a periodi remissivi, in cui la pelle torna normale.

  • Nei bambini piccoli le macchie rosse e umide, di forma circolare, tendono a presentarsi sul volto e su braccia e gambe,
  • Nei bambini più grandi, la dermatite compare nelle pieghe di gomiti e ginocchia,
  • In adolescenti e adulti è più facile notarla su mani e piedi

 

Cause della dermatite

Le cause precise non sono ancora del tutto chiare, ma la predisposizione genetica ha un ruolo importante nella sua manifestazione. I figli di genitori con dermatite atopica hanno un aumento del rischio di sviluppare a loro volta questa malattia cutanea.

Ai fattori genetici si sommano anche i fattori ambientali:

  • Esposizione ad agenti irritanti
  • Inquinamento ambientale
  • Stress
  • Problemi emozionali

 

La dermatite atopica non è una forma di allergia

 

Rimedi alla dermatite atopica 

A seconda della manifestazione e della gravità della malattia, sarà il dermatologo o il pediatra curante ad offrire le migliori soluzioni per gestire in modo terapeutico la dermatite. Non esiste, infatti, una terapia specifica e risolutiva.

 

  • Nelle forme più lievi è possibile applicare creme idratanti, emollienti e lenitive, che aiutano a ripristinare la normale protezione della cute.
  • Nelle forme più gravi viene indicato l’uso di prodotti antinfiammatori più specifici a base di cortisone.

 

Approfondisci qui leggendo “La gestione clinica della dermatite atopica in età pediatrica” promossa dal RIAP

 

Probiotici, dei validi alleati

Assumere dei probiotici quotidianamente aiuta a ridurre la gravità dei sintomi della dermatite atopica e del bisogno di corticosteroidi topici solitamente necessari per dare ai piccoli sollievo. A svelarlo una ricerca pubblicata sulla rivista JAMA Dermatology.

 

Durante lo studio, infatti, è emerso che i piccoli pazienti che soffrono di dermatite atopica hanno un microbioma diverso rispetto ai bambini non affetti dalla malattia della cute.  

 

Pertanto, l’assunzione di fermenti lattici vivi ad azione probiotica, ha aiutato i più piccoli a riportare il proprio microbioma intestinale in una situazione di equilibrio e a beneficiare della riduzione degli eczemi.

 

Come scegliere il giusto probiotico per bambini?

Un buon probiotico per bambini deve:

  • Essere fermento lattico vivo ad azione probiotica per poter esplicare la sua azione
  • Essere gastro-resistente
  • È meglio se arricchito da preziose sostanze come Zinco e Vitamine del gruppo B

 

Fonti per approfondimento:

Effect of Oral Administration of a Mixture of Probiotic Strains on SCORAD Index and Use of Topical Steroids in Young Patients With Moderate Atopic Dermatitis