Effetti positivi dell’allattamento prolungato su mamma e bambino

Effetti positivi dell’allattamento prolungato su mamma e bambino

Ogni madre decide quanto tempo deve allattare e quando iniziare lo svezzamento. L’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda alle madri di allattare al seno per un massimo di 6 mesi, per poi continuare a farlo per un massimo di 2 anni, insieme all’introduzione di altri alimenti. E ci sono sicuramente molti benefici per la salute che accompagnano questo processo, sia per i bambini che per le loro madri!

Migliore salute e sistema immunitario più forte

Il latte materno è ricco di globuli bianchi, che sono cellule immunitarie. Inoltre, può adattarsi a ciò di cui il bambino ha bisogno e conterrà gli anticorpi giusti per combattere varie infezioni.

Inoltre, la qualità del latte materno migliora con il tempo, quindi più a lungo continui ad allattare, più benefici per la salute può portare al tuo bambino. 

Effetti positivi sulle funzioni cerebrali

Il modo in cui si sviluppa il microbiota del bambino può influenzare le loro funzioni cerebrali e regolare comportamenti complessi. L’allattamento al seno aiuta a rafforzare il microbioma del bambino fornendo i nutrienti necessari. Diversi studi hanno persino collegato l’allattamento al seno ad un’intelligenza più elevata, il latte materno contiene sostanze nutritive, come il DHA, che possono influenzare positivamente lo sviluppo del cervello del bambino.

Microbioma intestinale sano

Il microbioma in via di sviluppo del bambino ha bisogno di batteri digestivi per svilupparsi correttamente. Il latte materno contiene un’ampia varietà di microbi, che sono utili per la flora batterica in fase di sviluppo del bambino. Quindi più a lungo continui ad allattare, più forte diventa il microbioma di tuo figlio.

Migliori ritmi di sonno

L’allattamento al seno può migliorare i ritmi del sonno-veglia nei neonati. Durante il giorno, la composizione chimica del latte materno non rimane invariata, quindi i livelli di alcuni prodotti chimici cambiano. Ad esempio, mentre l’ormone melatonina, che regola il sonno, viene secreto durante la notte negli adulti, ciò non accade nei bambini. Questo ormone ha un effetto rilassante e il latte materno che lo contiene aiuta a migliorare il sonno del bambino e a ridurre le coliche.

Nutrizione equilibrata

Più a lungo allatti, più il tuo latte cambia. Lo fa per fornire una migliore alimentazione alle mutevoli esigenze del tuo bambino. Uno studio ha dimostrato che dopo un anno di allattamento, il latte materno ha livelli più elevati di grassi ed energia, il che può contribuire in modo significativo e positivo alla dieta del bambino.

Legame materno

Secondo uno studio, le donne che allattano più a lungo mostrano una maggiore sensibilità materna. 

Ma anche le mamme hanno dei vantaggi!

L’allattamento al seno prolungato  può effettivamente avere effetti positivi non solo sui bambini, ma anche sulle madri!

  • Se l’allattamento al seno continua per almeno 6 mesi, può aiutare a perdere peso.
  • Uno studio ha dimostrato che le madri che allattano al seno per più di 12 mesi hanno un rischio inferiore di malattie cardiovascolari.
  • E’ associato ad ossa più forti.
  • L’allattamento al seno per più di 12 mesi è stato collegato a un ridotto rischio di artrite reumatoide.
  • Può avere effetti contraccettivi.
  • E’ associato a un minor rischio di carcinoma ovarico e a una ridotta incidenza del diabete di tipo 2.

Fonti:

https://www.who.int/topics/breastfeeding/en/

milkgenomics.com

https://www.mayoclinic.org/healthy-lifestyle/infant-and-toddler-health/in-depth/extended-breastfeeding/art-20046962

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/10500022

https://www.sciencedaily.com/releases/2013/01/130104083103.htm

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/22205210

https://www.sciencedaily.com/releases/2017/10/171030092921.htm

Lascia un commento

5 × 3 =